Skip to content
La SCIA in sanatoria e la nuova disciplina sui cambi di destinazione d’uso

La SCIA in sanatoria e la nuova disciplina sui cambi di destinazione d’uso

28 febbraio 2022
dopo la L.R. 47/2021 e L.R. 69/2019

SCARICA IL PROGRAMMA

OBIETTIVI:

Fornire un’illustrazione dettagliata delle importanti e sostanziali novità introdotte dalla recentissima L.R. 69/2019 alla disciplina regionale di governo del territorio, con particolare riferimento alla introduzione della SCIA in sanatoria ed alla radicale modifica della disciplina dei cambi di destinazione d’uso in allineamento alla legge statale.  Il seminario ha quindi la finalità di fornire elementi di conoscenza sulle novità normative, sotto il profilo concreto, pratico ed operativo, al fine di consentire agli addetti del settore, privati e pubblici, di avere un utile orientamento per poter svolgere al meglio il proprio ruolo e le proprie funzioni.

PROGRAMMA:

  • La SCIA in corso di esecuzione e la SCIA in sanatoria – presupposti applicativi
  • La nuova definizione di manutenzione straordinaria della L.R. 47/2021 ed i cambi d’uso ammessi
  • Focus sui diversi tipi di ristrutturazione edilizia ed i relativi titoli edilizi in sanatoria della L.R. 47/2021
  • La disciplina in materia di cambio di destinazione d’uso
  • Quadro generale dei cambi di destinazione d’uso – titoli abilitativi ed in sanatoria e procedure sanzionatorie
  • Impugnativa dello Stato alla Corte Costituzionale della L.R. 69/2019 – La sentenza della Corte Costituzionale n. 2/2021 – La L.R. n. 5/2021

La parte finale sarà dedicata all’analisi dei quesiti dei partecipanti, da effettuarsi direttamente il giorno del seminario o far pervenire alla Segreteria Organizzativa prima della data di svolgimento del seminario

 

Docente: Claudio Belcari, Dirigente comunale, formatore ed  autore di  libri, e-book ed articoli su riviste di carattere nazionale – (ultimo libro “La disciplina edilizia e paesaggistica dopo la c.d. “Madia SCIA 2” e d.P.R. 31/2017 - edizione Maggioli)

 

 

È obbligatoria l’iscrizione compilando il form online entro e non oltre  tre giorni dall’inizio al seguente link 

https://us02web.zoom.us/meeting/register/tZYrc-qupj8pG9FJ9_nfp2OF6zo66JHhEs7F

Quote di partecipazione: euro 98,00 a persona, esente I.V.A

 Modalità di pagamento:

¨ Dipendenti PA: inviare determina di affidamento

I corsi a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi: pertanto per il loro acquisto non è necessario transitare dalle Centrali di Committenza (nazionali o regionali), né è prevista la richiesta del CIG. (v. paragrafo 3.9 della Determinazione dell’AVCP n. 4 del 7 luglio 2011).   https://www.anticorruzione.it/documents/91439/121138/Determina_Tracciabilita_n.4_08072011.pdf/85f54028-ace4-f075-c2f6-41ba53bce7e4?t=1588170034227

 

¨ Privati: tramite  bonifico bancario da effettuarsi una volta ricevuta la conferma iscrizione alle seguenti coordinate bancarie:

IBAN: IT 59 D 02008 21506 000004697174  Causale: webinar scia in sanatoria

 

In caso di impossibilità a partecipare gli iscritti sono obbligati a comunicare la loro mancata partecipazione.

Il corso deve considerarsi confermato salvo annullamento comunicato da Anci Toscana.

 

Rilascio Attestato:

Verrà rilasciato attestazione di frequenza a chi supererà l’100% di presenza.

 

Modalità di disdetta:

In caso di impossibilità a partecipare gli iscritti sono obbligati a comunicare la loro mancata partecipazione.

Il corso deve considerarsi confermato salvo annullamento comunicato da Anci Toscana.

L’eventuale disdetta di partecipazione può essere comunicata solo in forma scritta via email a lascuola@ancitoscana.it alla Segreteria Organizzativa entro cinque giorni dallo svolgimento dell’iniziativa; oltre questo termine, è prevista la fatturazione dell’intera quota.

La mancata partecipazione, non da diritto alla restituzione del corrispettivo.

 ATTENZIONE: per partecipare ai webinar è necessario disporre di una connessione internet a banda larga e di cuffie o casse.

 

Per informazioni inviare una email a lascuola@ancitoscana.it